Games
Now Reading
Soluzioni Football Manager 2016 – Guida Completa e Trucchi
0

Soluzioni Football Manager 2016 – Guida Completa e Trucchi

by Fasa17 novembre 2015

Football Manager 2016: Guida alle Tattiche

La tattica perfetta per Football Manager 2016: la mentalità, i calci piazzati di Fm 16

Soluzioni Football Manager 2016 – Guida  Completa e Trucchi

Football Manager 2016: Guida alle Tattiche – La gestione delle tattiche è sicuramente uno degli aspetti più interessanti di Football Manager 2016. Riuscire a rendere la propria squadra una macchina da gol perfetta o un muro difensivo invalicabile è sempre una grande soddisfazione ma, ovviamente, non è un’impresa facile.
Lo scopo di questa guida è presentare le tattiche disponibili in FM16 dando anche qualche consiglio utile ai giocatori meno esperti, naturalmente ogni allenatore ha il proprio approccio alle partite ma ci sono alcuni aspetti che nessun manager in FM dovrebbe trascurare.

Disponibile anche la Guida Introduttiva

-Disponibile anche la Guida alle Giovani Promesse

– Disponibile anche la Guida agli Affari Migliori

Disponibile anche la Guida ai giocatori svincolati/senza contratto

– Disponibile anche la Guida ai Budget

– Disponibile anche la Guida “le 12 Regole per vincere”

Disponibile anche la Guida alle Giovani Promesse

Mentalità e disposizione in campo

Dopo aver selezionato la voce “tattiche” nella barra presente nella parte sinistra dello schermo ci troviamo immediatamente in una schermata in cui abbiamo la possibilità di scegliere titolari e riserve. Abbiamo una grande libertà nel determinare la posizione dei nostri uomini in campo e gli allenatori virtuali possono sbizzarrirsi nella creazione di schemi e formazioni originali. Naturalmente possiamo anche fare riferimento a disposizioni di gioco più classiche selezionando la voce “imposta formazione”.
In questa schermata possiamo anche selezionare la mentalità di base della nostra squadra scegliendo tra le seguenti opzioni:

– Contenimento
– Difensiva
– Contropiede
– Standard
– Controllo
– Offensiva
– Tutto per Tutto

Naturalmente il nostro consiglio è di tenere conto anche dell’avversario che avrete di fronte nella prossima partita: se siete l’Inter e giocate contro il Foggia (con tutto il rispetto) non ha senso impostare una mentalità base Contenimento. Dovete essere bravi a capire quando puntare sul contropiede, quando attaccare, quando controllare… Dipende tutto dall’analisi dei vostri punti di forza e delle debolezze dell’avversario. La mentalità può essere modificata anche a partita in corso, ma iniziare subito col piede giusto è sicuramente un vantaggio da non sottovalutare.
A fianco della voce mentalità troviamo l’opzione relativa alla disposizione in campo, in questo caso possiamo scegliere tra:

– Molto strutturata
– Strutturata
– Flessibile
– Fluida
– Molto fluida

Scegliendo un sistema di gioco più strutturato i giocatori partecipano meno a fasi diverse da quelle di loro competenza, mentre puntando su una disposizione fluida i giocatori contribuiscono a tutte le fasi. La disposizione flessibile, invece, è un ottimo compromesso che permette alla squadra di trovare un equilibrio. Anche in questo caso non esiste una disposizione migliore e una peggiore, dipende molto dalla situazione in cui vi trovate e dal tipo di calcio che avete in mente. Scegliendo di puntare su “Molto fluida”, per esempio, gli attaccanti si muovono e aiutano molto di più ma così facendo finiscono per stancarsi e essere poco lucidi sotto porta. Ogni opzione ha pregi e difetti che voi, come allenatori, dovete essere bravi a valutare.

Istruzioni e calci piazzati

In questa schermata è anche presente la voce “Istruzioni”, selezionandola vi si aprirà un grosso pannello in cui potrete impostare diversi parametri. Qui, infatti, abbiamo la possibilità di gestire il ritmo di gioco (ordinando, nel caso, di perdere tempo), possiamo regolare l’ampiezza di gioco, impostare l’altezza della linea difensiva per gestire la trappola del fuorigioco, regolare il pressing ordinando entrate più o meno aggressive, scegliere la fascia o il settore di campo in cui concentrare il nostro gioco, gestire i passaggi (di prima, più tocchi…), dare istruzioni agli attaccanti e regolare i cross. Questo pannello è interamente utilizzabile nel corso della partita ed è fondamentale imparare a conoscerlo come le proprie tasche, quindi vi consigliamo di prendervi un po’ di tempo per studiarlo come si deve prima di scendere in campo. Da qui, inoltre, possiamo anche selezionare mentalità e disposizione in campo.
Passiamo ora alle tattiche individuali: cliccando sulla voce “Giocatore” nella schermata tattiche abbiamo la possibilità di selezionare ogni singolo membro della formazione e di dare istruzioni specifiche su marcature, compiti, passaggi, tiri e non solo. Qui possiamo anche vedere tutte le statistiche dei giocatori e assegnare i singoli ruoli (punta di supporto piuttosto che centravanti per esempio) ai nostri uomini.
Passando alla sezione “Calci piazzati” abbiamo la possibilità di scegliere chi tirerà punizioni, calci d’angolo e rigori, di fianco ai singoli giocatori trovate le relative statistiche e vi invitiamo a tenerne conto. Selezionando le singole voci relative alle punizioni e agli angoli, inoltre, entrerete in un’utile schermata che vi consentirà di realizzare i vostri schemi difensivi e offensivi personalizzati. Potrete spostare i giocatori a vostro piacere nell’area e assegnare compiti di vario tipo (rimani indietro se necessario, taglia sul primo palo, attacca l’area, disturba il portiere, stai sul secondo palo…). Questo strumento è facile e intuitivo da utilizzare, realizzare uno schema decente richiede molto tempo ma garantisce anche grandi soddisfazioni. Potete creare diverse routine da utilizzare in partita, per spostare i giocatori sul campo è sufficiente trascinarli col mouse mentre per assegnare loro un compito basta utilizzare la piccola schermata in basso a destra.
Veniamo ora alle “Istruzioni sull’avversario”: da questa schermata, sempre presente nel pannello tattiche, potete assegnare compiti ai vostri giocatori dando ordini specifici sui singoli giocatori avversari. Potete decidere le marcature, determinare il pressing su un uomo, la violenza dei contrasti (quando vi trovate davanti un avversario poco coraggioso menate senza paura) e scegliere il piede su cui portare l’uomo.
In conclusione vi segnaliamo la voce “Analisi”: qui potete leggere tutti i dati sulla vostra squadra, avere informazioni sulle singole partite, spiare gli avversari e capire l’effettiva efficacia di una tattica.

Conclusione

La tattica perfetta non esiste, gli allenatori devono essere in grado di sfruttare tutti gli strumenti a loro disposizione per migliorarsi sempre di più e tenere conto dell’avversario. Football Manager 2016 offre una grande libertà al giocatore, permettendo di creare schemi e di regolare una grandissima quantità di parametri: vi consigliamo di sperimentare senza paura tutte le vostre idee, anche quelle apparentemente più assurde, potreste ottenere risultati veramente inaspettati.

Football Manager 2016 – Guida agli svincolati

Senza lavoro? Ancora per poco! Guida ai migliori giocatori senza contratto da acquistare per rinforzare la squadra.

Soluzioni Football Manager 2016 – Guida  Completa e Trucchi

Football Manager 2016 Guida agli svincolati – I giocatori svincolati e senza contratto possono essere estremamente utili e anche in Football Manager 2016 ne troviamo alcuni molto interessanti.  Adebayor,  Emanuelson,  Alessandro Del Piero, Ricky Alvarez,  Marco Motta… sono solo alcuni dei giocatori che abbiamo la possibilità di portarci a casa senza spendere un centesimo. In questa nostra guida vi proponiamo un elenco di quelli che, a parer nostro, sono i migliori in assoluto: vi invitiamo a iniziare una trattativa il prima possibile perché le altre squadre non staranno a guardare e cercheranno subito di offrire un contratto.

svincolati-guida-football-manager-2016

Disponibile anche la Guida alle Giovani Promesse

– Disponibile anche la Guida agli Affari Migliori

– Disponibile anche la Guida ai Budget

– Disponibile anche la Guida Introduttiva

– Disponibile anche la Guida per Vincere a FM 16

– Disponibile anche la Guida alle Tattiche

 

Portieri

Vlada Avramov – Serbia 36
Ivan Pelizzoli  – Italia 34
Frison – Italia 27

Difensori

Anthony Réveillère – Francia 36 DC
Matteo Ferrari – Italia 35 DC
Per Kroldrup – Danimarca 36 DC
Salvatore Masiello – Italia 33 DS
Giandomenico Mesto – Italia 33 DTF
Oguchi Onyewu – U.S.A 33 DC
Emmanuel Eboué – Costa d’Avorio 32 DD
Giuseppe Pugliese – Italia 31 DTS
Urby Emanuelson – Olanda 29 DTS/CS
Fabiano Santacroce – Italia 28 DC
Marco Motta – Italia 29 TFD
Anderson – Brasile 32 TFS/CS/TS
André Dias – Brasile 36 DC
Cesare Natali – Italia 36 DC
Alberto Bianchi – Italia 34 DC

Centrocampisti

Christian Poulsen – Danimarca 35 M/CC
Mahamadou Diarra – Mali 34 CC
Gaby Mudingayi – Belgio 33 M/CC
Mario Santana – Argentina 33 COD/CD
McDonald Mariga – Kenia 28 CC/M
Lucas Correa – Argentina 31 CC
Ricky Alvarez – Argentina 27 CO/COS/CC
Ahmed Barusso – Ghana 30 M/CC
Tiberio Guarente – Italia 29 CC/M
Giuseppe Sculli – Italia 34 COS
Ezequiel Schelotto – Italia 26 COD/CD/TD
Daniele Conti – Italia 36 M/CC
Pasquale Foggia – Italia 32 COD/COS
Carmine Coppola – Italia 36 M/CC

[Continua a leggere…]

Football Manager 2016: Guida agli affari migliori

I soldi non crescono sugli alberi. Guida ai migliori giocatori acquistabili con il rapporto qualità prezzo più alto!

12 novembre 2015 – di Astre .

Football Manager 2016: Guida agli affari migliori – La gestione delle trattative è fondamentale in Football Manager 2016: spesso ci troviamo a dover fare mercato con pochi milioni e non abbiamo la possibilità di accontentare le folli richieste di certe società. E’ in questi momenti che dobbiamo essere in grado di trovare un giocatore di qualità ad un prezzo non eccessivo ( il famoso ottimo rapporto qualità prezzo) e in questa nostra guida ve ne proponiamo diversi. Nell’elenco sono presenti giocatori di tutti i tipi accomunati da una cosa: un prezzo relativamente basso considerando il loro livello e l’elevato potenziale di crescita che hanno e che quindi si potrebbero facilmente trasformare in una plusvalenza.

fm-16-guida-affari-migliori

Disponibile anche la Guida Introduttiva

-Disponibile anche la Guida alle Giovani Promesse

– Disponibile anche la Guida agli Affari Migliori

Disponibile anche la Guida ai giocatori svincolati/senza contratto

– Disponibile anche la Guida ai Budget

– Disponibile anche la Guida “le 12 Regole per vincere”

Disponibile anche la Guida alle Giovani Promesse

Difensori

Martin Hintergger (DC,M) 22 Austria – Salisburgo – 3,5 milioni
Lucas (D, TFD) 27 Brasile – Palmeiras – 2,5 milioni
Daniel Amartey (DC, M, CC) 20 Ghana – Copenaghen – 6 milioni
Domenico Criscito (DS) Italia – Zenith – 6 milioni
Davide Zappacosta (TFD, CD) 23 Italia – Torino FC- 6 milioni
Danilo Avelar (TFS) 26, Brasile – Torino FC – 3,7 milioni
Emanuel Mammana (DC) 19 Argentina – River- 2,5 milioni
Federico Peluso (TFS) 31 Italia – Sassuolo – 1,8 milioni

Centrocampisti

Ivan Mocinic (M,CC) 22 Croazia – Rijeka – 3 milioni
Felipe Guiérrez (M,CC,TC) 24 Cile – FC Twente – 6,5 milioni
Michael Bradley (CC, M) 27, U.S.A. – Toronto – 7 milioni
Lucas Lima (CC, CO) 25 Brasile – Santos – 7 milioni
Diego (CO, C/TS)30 Brasile – Fenerbahce – 5 milioni
Juanito Gomez (CO, P) 30 Argentina – H.Verona – 6,5 milioni
Daniele Baselli (CC) 23 Italia – Torino FC –  6 milioni
Badu (M,CC) 24 Ghana – Udinese – 3 milioni
Joaquìn Correa (CO, CS,TS) 20 Argentina – Sampdoria  – 2,5 milioni
Danilo Cataldi (M,CC) 20 Italia – Lazio – 1,5 milioni

Attaccanti

Marco Sau (P, TS) 30 Italia – Cagliari – 6 milioni
Fabio Quagliarella (P) 32 Italia – Torino FC – 1,8 milioni
Robinho (CO, P), 31 Brasile – Guangzhou – 1,2 milioni
Bertrand Traoré (P,CO) 19  Burkinabé – Chelsea
Maxi Lòpez (P) 31 Argentina – Torino FC – 1,2 milioni

Footballl Manager 2016: Guida ai Budget delle squadre

Dominio inglese.

Soluzioni Football Manager 2016 – Guida  Completa e Trucchi

Footballl Manager 2016: Guida ai Budget delle squadre – Football Manager 2016 ci permette di prendere il controllo delle più grandi squadre del mondo e, proprio come i veri allenatori, dobbiamo essere in grado di gestire un budget limitatoassegnatoci dalla società. Anche quest’anno la quantità di denaro che abbiamo a disposizione varia, in alcuni casi, in base ai nostri obiettivi stagionali. Ecco quindi i budget delle principali squadre italiane, inglesi, spagnole, tedesche e francesi, a voi la scelta sul team con cui iniziare.

fm-16-guida-ai-budget

Disponibile anche la Guida Introduttiva

-Disponibile anche la Guida alle Giovani Promesse

– Disponibile anche la Guida agli Affari Migliori

Disponibile anche la Guida ai giocatori svincolati/senza contratto

– Disponibile anche la Guida ai Budget

– Disponibile anche la Guida “le 12 Regole per vincere”

Disponibile anche la Guida alle Giovani Promesse

Juventus

Raggiungi i quarti di finale in Coppa Campioni: 20 milioni
Raggiungi la semifinale in Coppa Campioni: 21,54 milioni
Raggiungi la finale in Coppa Campioni: 22,13 milioni

AS Roma

Qualificazione Euro Cup in campionato e prima fase a eliminazione diretta della Coppa Campioni: 12,99 milioni
Qualificazione Coppa Campioni in campionato e quarti di finale in Coppa Campioni: 15,33 milioni
Vittoria in campionato e semifinale Coppa Campioni: 17,02 milioni

Inter

Qualificazione Euro Cup: 10 milioni
Qualificazione Coppa Campioni: 12,89 milioni
Vittoria campionato: 14,19 milioni

Milan

Trasferimenti: 8,999,999 milioni
Ingaggi: 104,469,250 milioni

 

Napoli

Trasferimenti: 14 milioni
Ingaggi: 73,129,150 milioni

Lazio

Trasferimenti: 8,499,999 milioni
Ingaggi: 51,474,200 milioni

Real Madrid C.F.

Raggiungi la semifinale di Coppa dei Campioni: 20 milioni
Raggiungi la finale di Coppa dei Campioni: 21,26 milioni
Vinci la Coppa dei Campioni: 21,82 milioni

Footballl Manager 2016: Guida ai Budget delle squadre

Dominio inglese.

Soluzioni Football Manager 2016 – Guida  Completa e Trucchi

 

 

Atlético Madrid

Qualificazione Coppa dei Campioni in campionato e prima fase a eliminazione diretta della Coppa Campioni: 4,99 milioni
Qualificazione Coppa dei Campioni in campionato e quarti di finale della Coppa Campioni: 5,32 milioni
Qualificazione Coppa dei Campioni in campionato e semifinale della Coppa Campioni: 5,46 milioni
Vittoria in campionato e semifinale della Coppa Campioni: 6,64 milioni

Siviglia

Vincere la Supercoppa Europea, qualificarsi per la Coppa Campioni in campionato e raggiungere la prima fase a eliminazione diretta della Coppa Campioni: 30,75 milioni
Vincere la Supercoppa Europea, vincere il campionato e raggiungere i quarti di finale della Coppa Campioni: 35,39 milioni
Vincere la Supercoppa Europea, vincere il campionato e raggiungere la semifinale della Coppa Campioni: 36,12 milioni

F.C. Barcelona

Trasferimenti: 24,000,001 milioni
Ingaggi: 229,893,099 milioni

Manchester City

Trasferimenti: 0
Ingaggi: 229,338,899 milioni

Paris Saint-Germain

Raggiungi la finale di Coppa dei Campioni: 45 milioni
Vinci la Coppa dei Campioni: 48,34 milioni

Footballl Manager 2016: Guida ai Budget delle squadre

Dominio inglese.

Soluzioni Football Manager 2016 – Guida  Completa e Trucchi

 

AS Monaco

Qualificazione Coppa Campioni in campionato, raggiungere la prima fase a eliminazione diretta in Coppa dei Campioni, raggiungere le finale in Coppa di Francia: 50 milioni
Vincere il campionato, raggiungere la semifinale in Coppa dei Campioni e vincere la Coppa di Francia: 70,34 milioni

Bayern Monaco

Raggiungi la semifinale di Coppa dei Campioni: 30 milioni
Raggiungi la finale di Coppa dei Campioni: 31,23 milioni
Vinci la Coppa dei Campioni: 32 milioni

Borussia Dortmund

Qualificazione Coppa Campioni in Campionato, raggiungere la semifinale in Coppa di Germania e la fase a gruppi in Euro Cup: 15 milioni
Vincere il campionato, raggiungere la finale in Coppa di Germania e  la seconda fase a eliminazione diretta in Euro Cup: 16,49 milioni
Vincere il campionato, vincere la Coppa di Germania e raggiungere la seconda fase a eliminazione diretta in Euro Cup: 17,08 milioni

Arsenal

Vincere il campionato, raggiungere la semifinale di FA Cup e i quarti di finale di Coppa dei Campioni: 99,88 milioni
Vincere il campionato, raggiungere la finale di FA Cup e la semifinale di Coppa dei Campioni: 102 milioni
Vincere il campionato, vincere la FA Cup e raggiungere la finale di Coppa dei Campioni: 109 milioni

Chelsea

Vincere il campionato, raggiungere la semifinale di FA Cup e i quarti di finale di Coppa dei Campioni: 160 milioni
Vincere il campionato, raggiungere la finale di FA Cup e la semifinale di Coppa dei Campioni: 174 milioni
Vincere il campionato, vincere la FA Cup e raggiungere la finale di Coppa dei Campioni: 180 milioni

Manchester United

Vincere il campionato, raggiungere la semifinale di FA Cup e i quarti di finale di Coppa dei Campioni: 95,19 milioni
Vincere il campionato, raggiungere la finale di FA Cup e la semifinale di Coppa dei Campioni: 100 milioni
Vincere il campionato, vincere la FA Cup e raggiungere la finale di Coppa dei Campioni: 104 milioni

Football Manager 2016: Come Giocare – Guida introduttiva

La guida introduttiva che vi spiega come giocare subito al massimo in Football Manager 2016 e vi introduce al mondo manageriale del calcio!

12 novembre 2015 – di Astre .

Football Manager 2016: Come Giocare – Guida introduttiva – In questa Guida vi spieghiamo come giocare al meglio in Football Manager 2016: per i neofiti o per chi vuole un rapido ripasso, ecco i passi da fare appena acceso il gioco: su cosa concentrarsi e come procedere nella gestione della squadra per ottenere subito il massimo.

fm-16-guida-introduttiva

Disponibile anche la Guida Introduttiva

-Disponibile anche la Guida alle Giovani Promesse

– Disponibile anche la Guida agli Affari Migliori

Disponibile anche la Guida ai giocatori svincolati/senza contratto

– Disponibile anche la Guida ai Budget

– Disponibile anche la Guida “le 12 Regole per vincere”

Disponibile anche la Guida alle Giovani Promesse

Introduzione

Football Manager 2016 è un gioco complesso, capire tutti i meccanismi richiede tempo e pazienza e, come è logico che sia, i principianti possono rimanere spiazzati di fronte alla mole di cose da fare. Questa guida è rivolta proprio a questi aspiranti allenatori, il nostro scopo è aiutarvi a iniziare spiegando alcuni concetti base che vi saranno utili non solo nelle vostre prime settimane da manager, ma per tutta la vostra carriera.

I primi passi

Dopo aver creato il vostro profilo, aver selezionato le impostazioni relative al database e scelto la vostra squadra vi ritroverete in una schermata chiamata “Stile di Gioco” in cui avrete la possibilità di assegnare vari punti abilità e di definire il passato del vostro alter ego virtuale. Avrete grande libertà e potrete creare un manager che condivida al cento per cento il vostro credo calcistico. I punti potranno essere assegnati in varie categorie raggruppate in due insiemi principali:

– Qualità: attacco, difesa, forma fisica, portieri, tattica, psicologia, lavoro con i giovani e tecnica
– Qualità mentali: adattabilità, determinazione, conoscenza del giocatore, conoscenza giovani, gestione dello spogliatoio, livello di disciplina e motivazione

Come detto poco sopra avrete anche la possibilità di definire il passato del vostro manager scegliendo se controllare un ex dilettante o, magari, un ex calciatore di fama internazionale. Potrete anche determinare il vostro livello di preparazione tecnica scegliendo quale patentino avete conseguito: selezionando un manager con un patentino di livello elevato o una grande esperienza da giocatore potrete assegnare molti più punti abilità. Sarà anche presente una comoda opzione che vi consentirà di assegnare automaticamente i punti in modo da non avere problemi con la squadra selezionata e il nostro consiglio, per la vostra prima partita, è di lasciar fare all’intelligenza artificiale.
A questo punto vi troverete nella schermata di gioco principale, da qui potrete gestire praticamente ogni aspetto della vostra squadra. Inizialmente riceverete un messaggio dalla vostra società in cui verrete invitati a incontrare presidente e allenatore in seconda, vi consigliamo di accettare perché queste conversazioni vi permetteranno di capire qualcosa in più sulla società e di delegare eventualmente alcuni compiti.
Nella parte sinistra del vostro schermo troverete un’utile barra che vi consentirà di consultare alcune schede estremamente utili, ma andiamo con ordine. Come detto la prima cosa da fare è parlare con il presidente e l’allenatore in seconda, quest’ultimo vi proporrà un rapporto sulla squadra che vi consigliamo di leggere attentamente. Qui, infatti, troverete molte informazioni utili sul valore dei giocatori, sulle tattiche consigliate e potrete farvi una prima idea su quali siano gli elementi fondamentali della rosa e quali invece siano gli esuberi.
Vi consigliamo di accettare anche le proposte relative agli incontri con lo staff (ogni due settimane, almeno inizialmente) e alla partitella di allenamento: sarà un ottimo modo per scendere sul campo e capire come muoversi in partita.
Gli incontri con lo staff sono molto utili, i vostri uomini vi daranno suggerimenti di vario tipo e, per un giocatore, inesperto, saranno una vera e propria ancora di salvezza.
Arrivati a questo punto, dopo aver parlato con il presidente, l’allenatore in seconda e aver ascoltato i consigli dello staff, vi consigliamo di selezionare la voce tattiche dalla barra a sinistra e impostare la vostra prima formazione di base. Non dovrete far altro che trascinare i giocatori nella posizione che volete occupino in campo o, in alternativa, potrete anche selezionarli da un comodo menu a tendina. Vi consigliamo di fare quest’operazione il prima possibile, scegliendo subito una formazione di base (magari ascoltando i consigli dello staff e leggendo il rapporto squadra) capirete su quali uomini puntare e riuscirete ad avere un quadro più chiaro sui vostri punti deboli per agire, successivamente, in sede di mercato.

Allenamento e Staff

Una volta fatto ciò sarà un ottimo momento per entrare nella schermata allenamento (sempre attraverso la barra a sinistra): qui, dopo aver selezionato la voce “squadra”, potrete impostare gli obiettivi di allenamento generali o relativi a poche settimane e determinare l’intensità con cui si alleneranno i giocatori. FM 16 vi consente anche di lavorare con ogni singolo giocatore assegnando un programma personalizzato, per farlo dovrete semplicemente selezionare la voce “individuale”.
Scegliendo la voce staff dalla barra a sinistra raggiungerete un’utile schermata in cui troverete tutte le informazioni sui vostra assistenti che, per l’occasione, saranno divisi in tre gruppi principali: preparatori, osservatori e equipe medica. Inizialmente vi consigliamo di tenere conto dei consigli della dirigenza, i dati qui presenti vi saranno molto utili per capire se sia il caso di assumere o licenziare personale.
Attraverso la voce “responsabilità” avrete la possibilità di delegare compiti a altri membri dello staff, ma mettiamo le cose in chiaro: nulla impedisce a un principiante di gestire contemporaneamente allenamenti, squadre giovanili, contratti, trasferimenti… Naturalmente controllare tutto sarà molto più difficile ma, in fondo, è proprio questo il bello di Football Manager. La scelta sui compiti da svolgere o da delegare è quindi assolutamente personale e dipende solo da voi.
Selezionando “ricerca staff”, invece, potrete assumere un nuovo dipendente ma, almeno inizialmente, vi sconsigliamo di fare un numero eccessivo di operazioni in questo senso.
Gli osservatori sono molto importanti in FM 16 e, selezionando la voce a loro dedicata nella barra a sinistra, raggiungere un’utilissima schermata attraverso cui potrete cercare giocatori per la vostra squadra. Il database del gioco è immenso e vi consigliamo caldamente di utilizzare i filtri per restringere il campo: per farlo dovrete selezionare la freccina di fianco alla voce “ricerca rapida”. Filtro dopo filtro (ne avrete a disposizione veramente molti) troverete il giocatore perfetto per voi, non sarà un’operazione semplice ma vi assicuriamo che ne varrà la pena.

Conclusione

Queste sono le informazioni di base da cui partire ma ci vorrà parecchio tempo per prendere veramente confidenza con tutti gli strumenti: FM 16 è un gioco ricco di cose da fare, scelte da prendere e dettagli da curare. A questo punto non ci resta che augurarvi buona fortuna per la vostra carriera da manager!

Football Manager 2016: 12 Regole per Vincere

Vi piace vincere facile? Come vincere a Football Manager 2016: le regole d’oro per un successo assicurato

Soluzioni Football Manager 2016 – Guida  Completa e Trucchi

Football Manager 2016: 12 Regole per Vincere – Non esiste una formula magica o un semplice trucco per vincere un gran numero di partite in Football Manager 2016, per conquistare i trofei più prestigiosi ci vogliono impegno e dedizione. Messo in chiaro questo punto in questa guida vi elenchiamo 12 regole da seguire per aumentare in modo considerevole le vostre probabilità di vittoria, ogni allenatore affina il proprio metodo col passare del tempo ma questi consigli rappresentano comunque un’ottima base di partenza.

fm-16-come-vincere

Disponibile anche la Guida Introduttiva

-Disponibile anche la Guida alle Giovani Promesse

– Disponibile anche la Guida agli Affari Migliori

Disponibile anche la Guida ai giocatori svincolati/senza contratto

– Disponibile anche la Guida ai Budget

– Disponibile anche la Guida “le 12 Regole per vincere”

Disponibile anche la Guida alle Giovani Promesse

1. Niente fretta

L’errore più banale che un giocatore di FM potrebbe commettere? Farsi prendere dalla fretta di scendere in campo e non curare la propria squadra. Avanzare velocemente significa trascurare moltissimi aspetti che poi, una volta iniziata la partita, rimpiangerete di non aver considerato. Quindi calma, la stagione è molto lunga.

2. Conosci i tuoi uomini

I giocatori sono persone che lavorano con noi e il loro destino dipende anche dalle nostre scelte. Prendetevi un po’ di tempo per consultare le singole schede dei giocatori, capire i loro moduli preferiti e le esigenze di ognuno. Presto riuscirete a individuare i punti di forza e di debolezza di ogni singolo giocatore e, di conseguenza, potrete sfruttare le vostre conoscenze sul campo.

3. Strutture adeguate

Non dimenticatevi dei campi di allenamento e delle strutture per le giovanili, investire su queste costruzioni vi permetterà di ottenere benefici notevoli nel lungo periodo.

4. Con i centesimi si fanno i miliardi

Il budget a vostra disposizione non è praticamente mai elevatissimo quindi saper gestire i soldi è molto importante. Non buttateli in giocatori dai grandi nomi non adatti al vostro modulo, non spendeteli per sicuri campioni consigliati da un osservatore incompetente e non dimenticate che l’intelligenza artificiale spesso è avara da morire quando si parla di trattative.

5. Spionaggio

FM16 mette a vostra disposizione molti mezzi per spiare gli avversari prima di una partita: sfruttateli. Guardate anche le azioni salienti dei loro precedenti incontri se dovete ma cercate di capire dove e come colpirli, loro lo faranno contro di voi.

6. Non ti pago mica per stare a guardare

Ricordatevi che non siete spettatori paganti durante una partita, parlate con i vostri uomini e non abbiate paura di aggredirli verbalmente o incoraggiarli. Il pubblico vuole undici leoni e dovete fare in modo che i giocatori stiano concentrati per novanta minuti (fosse facile…)

7. Piccoli campioni

Certe società vogliono vincere entro un anno, altre invece cercano piccoli campioni su cui investire. Non trascurate la primavera o il settore giovanile, spesso spendendo una cifra ridicola potete assicurarvi un giocatore che, dopo un paio d’anni, varrà dieci volte tanto.

8. Occhio ai bidoni

Spesso il vostro staff o i procuratori vi indicheranno dei giocatori per la vostra squadra. L’intelligenza artificiale di FM16 è più che buona ma vi invitiamo a non lasciarvi prendere dall’entusiasmo: pensateci bene prima di acquistare qualcuno, fatelo sempre analizzare dall’osservatore e occhio ai bidoni.

9. Siate onesti

All’inizio della stagione la vostra società vi assegnerà un budget che, spesso, varierà a seconda degli obiettivi da voi indicati. Un consiglio? Siate onesti. Se avete il Carpi non promettete la qualificazione in Coppa Campioni per qualche euro in più, l’unica cosa che otterrete sarà una pessima figura.

10. Mai arrendersi

Spesso inizierete una partita credendo di aver pensato a tutto e poi, dopo essere magari andati in vantaggio, subirete un parziale che manco il Brasile con la Germania nell’ultimo mondiale. Ora, ci rendiamo contro che la tentazione di spegnere e mollare tutto possa essere forte ma non arrendetevi: le sconfitte fanno parte del gioco (e probabilmente la vostra strategia non era così infallibile).

11. Allenatore con zero esperienza cerca lavoro

In FM16 avrete la possibilità di guidare qualsiasi squadra ma partire con formazioni come il Real o il Chelsea potrebbe essere una pessima idea. Inizialmente vi conviene farvi le ossa con qualche medio-piccola, partire subito con una super-squadra equivale a condannarsi a vincere immediatamente e questo non è mai facile.

12. Non fate come Mourinho

Mourinho è sicuramente un grandissimo allenatore ma non è proprio abile nel rendersi simpatico. Dopo aver vinto qualche coppa, volendo, potrete assumere anche voi un atteggiamento del genere ma fino ad allora meglio non essere troppo insopportabili: vi porterebbe solo guai.

Fonte: Games.it


Soluzioni Football Manager 2016 – Guida  Completa e Trucchi PC

Soluzioni Football Manager 2016 – Guida  Completa e Trucchi PS4

Soluzioni Football Manager 2016 – Guida  Completa e Trucchi Xbox 360

Soluzioni Football Manager 2016 – Guida  Completa e Trucchi Dove 

Soluzioni Football Manager 2016 – Guida  Completa e Trucchi Come

Soluzioni Football Manager 2016 – Guida  Completa e Trucchi Hack

Soluzioni Football Manager 2016 – Guida  Completa e Trucchi essere imbattibili

loading...
What's your reaction?
Mi piace
100%
Interessante
0%
Mah...
0%
Cosa?
0%
Non mi piace
0%
Triste
0%
About The Author
Fasa
Sono Marco Fasanella la gente ama chiamarmi 'Fasa'! Sono il creatore di questo piccolo Blog. Se vuoi dai un'occhiata, spero non rimarrai deluso ;)