Come aprire Apps non identificate in OSX

Oggi vedremo come fare ad aprire Apps non identificate in OSX

Guida completa su come aprire software che non vengono riconosciuti dal tuo Mac OSX

Vuoi aprire e installare un’app di uno sviluppatore non identificato? Sei capitato nel posto giusto perchè oggi vedremo come aprire Apps non identificate in OSX!

Il nostro sistema operativo, Mac OSX, è molto ben protetto. Ha Filevault, diverse contromisure contro eventuali infezioni e perdite di dati, e anche Gatekeeper. Quest’ultimo è utilizzato spesso e volentieri per proteggerci da programmi (o Apps) che non sono riconosciute dall’ecosistema Apple. Una funzione simile è anche presente da Windows 8 in poi, sotto il nome di Smartscreen.

Gatekeeper però funziona in una maniera diversa, sotto tre “strati” di protezione, che sono:

  • Apps scaricate dallo store. Questi programmi sono controllati e certificati dall’Apple, e sono spesso rinchiusi in un “Sandbox” che limita l’interattività del sistema. Questo significa che se anche questi sono i programmi più sicuri in assoluto, molti sviluppatori non pubblicano nello store.
  • Apps scaricate altrove, ma da sviluppatori sicuri. Il complicato sistema dell’Apple può assegnare un codice identificativo ad ogni sviluppatore che deve pubblicare il suo software all’esterno dello store. Questo fa sì che il programma sia riconosciuto da subito senza essere bloccato. Se il codice identificativo viene rubato o se lo sviluppatore inizia ad usare metodi fuori dalle regole Apple, questo viene bloccato.
  • Apps scaricate altrove, senza identificazione. Si può trattare di vecchi programmi o con una firma non integrata bene. Gatekeeper li lascia passare ugualmente, ma con un sacco d’avvisi sulla sicurezza dell’utente.

Come possiamo aprire queste Apps non identificate? Possiamo naturalmente cliccare con il tasto destro sull’App e poi su “Apri”. Ci verrà dato un messaggio d’avviso sul pericolo del programma. Clicchiamo di nuovo su “Apri” e l’App sarà aperta. Potete anche andare nelle preferenze di sistema => Sicurezza e Privacy per cambiare Gatekeeper ed eliminare completamente quel messaggio.

Con MacOS Sierra, l’ultimo sistema operativo Apple, queste cose sono piuttosto cambiate. Non è infatti più possibile avviare Apps scaricate altrove senza identificazione. Ma si può modificare il tutto tramite Terminal.

Premete la combinazione Command (Cmd) + Spazio. Scrivete “Terminal” e date l’invio. Adesso nella finestra scrivete questo comando:

sudo spctl –master-disable

Date la vostra password subito dopo di questo. Adesso se tornate in Sicurezza e Privacy sotto Preferenze noterete che l’opzione per permettere l’avvio ad App non identificate sarà di nuovo disponibile!

Sei riuscito ad aprire Apps non identificate in OSX? Faccelo sapere nei commenti!

Redazione Autore