Spedizioni Oculus Rift: ritardi imprevisti

Ritardi imprevisti per quanto riguarda le spedizioni Oculus Rift, disponibile all’acquisto al pubblico già a partire dal 28 Marzo 2016.

Alcuni utenti che hanno acquistato il visore per la realtà aumentata hanno notato ritardi riguardo alla spedizione di quest’ultimo. Ritardo accompagnato da una mancanza di comunicazione tra l’azienda e il cliente, che non informava riguardo alle cause del ritardo.

Comunicazione arrivata tramite email dove l’azienda spiega finalmente il problema:

[blockquote cite=”Oculus Rift”]Stiamo lavorando per rimediare ad una imprevista carenza di componenti che hanno influenzato le spedizioni degli ordini effettuati dai primi utenti. Entro il 12 Aprile dovrebbero aggiornarsi le informazioni riguardanti l’ordine sul sito oculus.com.[/blockquote]

Finalmente qualche informazione riguardante le spedizioni Oculus Rift che sembravano scomparse nel nulla. Il 12 Aprile dovreste quindi venire a conoscenza dello stato del vostro ordine e, speriamo, della data di arrivo del vostro visore VR.

Per scusari…

Ma non tutti i mali vengono per nuocere: come annunciato dal CEO Brendan Iribe su Twitter, infatti, sarà possibile preordinare il visore usufruendo della spedizione gratuita in tutta il mondo. L’azienda cerca quindi di farsi perdonare questo ritardo nelle spedizioni Oculus Rift che impediranno, a coloro che lo hanno già acquistato, di godersi l’esperienza della realtà virtuale ancora per un po’.

Classica, seppur dovuta, mossa per evitare malcontento sul prodotto e per evitare di compromettere l’immagine dell’azienda, che influisce non poco sulla scelta d’acquisto del cliente soprattutto in questo campo, quello dei visori per la realtà virtuale. Vi ricordiamo infatti che sono presenti molti competitor sul mercato tra cui HTC, Samsung, Google, ecc…

Vi ricordiamo che il dispositivo è in vendita sul sito del produttore, Oculus Rift, al prezzo di 599$.

Fonte: Android Authority

Redazione Autore