Facebook down insieme a Instagram e Whatsapp, perchè?

Nel momento in cui sto scrivendo, Facebook down ancora in qualche parte del mondo, anche se il peggio sembra essere passato. Tutto è successo durante la giornata di ieri, dove, molti utenti di Facebook, Instagram e Whatsapp hanno riscontrato molti problemi di funzionamento delle 3 piattaforme. Per quasi tutta la giornata, Facebook down in tantissimi paesi del mondo, soprattutto negli Stati Uniti.

Facebook down, follia collettiva

Ormai siamo veramente dipendenti da Facebook e dai social network in generale. Quello che è successo ieri in Australia e Nuova Zelanda ha dell’ incredibile. Le forze dell’ ordine hanno ricevuto numerose telefonate. Starai pensando: ” Be, improvvisamente ci saranno stati numerosi casi di furti o violenza in generale “. No, non è quello il motivo delle chiamate ricevute. Molti utenti dei 2 social network colpiti, hanno pensato bene di chiamare la polizia affinchè potesse risolvere i loro problemi ” social “. Questo è quello che è avvenuto in Nuova Zelanda. Affinchè le telefonate cessassero, la polizia ha postato un messaggio sull’ unico social network funzionante, cioè Twitter.

facebook down
Facebook down, il post della polizia Neo zelandese

Nel post che puoi osservare qui sopra, c’ è scritto:

Noi lo sappiamo. Il nostro Facebook ed Instagram non stanno funzionando. Sfortunatamente noi non possiamo fare niente per questo perchè, tu sai, che la loro sede è in America e noi siamo la polizia. Per piacere non chiamarci per dircelo.

Anche i media australiani hanno riportato un post più o meno simile ma, nel loro caso, è sembrato essere più uno scherzo che la realtà.

facebook down

Questo account australiano scrive:

I servizi di emergenza stanno chiedendo pubblicamente di finirla di chiamare lo 000 circa Facebook down e Instagram.

Sembra incredibile che una persona, di qualsiasi età, possa chiamare la polizia per il mancato funzionamento di Facebook, ma questo è quanto successo. Ora però parliamo in modo serio di ciò che è accaduto a Facebook, Instagram e Whatsapp e del perchè Facebook down tutto il tempo nella giornata di ieri.

Facebook down, la spiegazione del social network

Innanzitutto devo chiarire la motivazione per la quale, questi disservizi hanno colpito tutte e 3 le piattaforme. Questo è successo, fondamentalmente, perchè Facebook, in tempi non sospetti, ha comprato sia Instagram che Whatsapp, spostando, ovviamente, le piattaforme all’ interno dei loro potenti ( ora ) server. Con un post di ieri, Facebook ha voluto rassicurare un po’ tutti i propri utenti per la tempestiva risoluzione dei problemi. Ecco il post in questione.

facebook down

Anche in questo caso, Facebook si è affidato ad un post su Twitter che, in poche parole, vuol dire questo:

Noi siamo concentrati lavorando per risolvere il problema prima possibile, ma possiamo confermare che il problema non é relativo ad un attacco DDos.

Facebook ha voluto rassicurare i propri utenti, ma soprattutto i propri investitori, visto che l’ azienda è quotata in borsa e, ovviamente, il titolo ne avrebbe risentito nel caso in cui la sicurezza dei propri server fosse stata violata in modo così semplice.

Comunque, anche se si fosse trattato di un attacco DDos ( Distributed Denial of Service ), i dati degli utenti non sarebbero stati in pericolo, in quanto, questo tipo di attacco, mira semplicemente ad interrompere un certo tipo di servizio, inviando tantissime richieste da computer ghost nei confronti del server, sovraccaricandolo e saturando tutta la banda disponibile.

Facebook down, la mappa dei maggiori disservizi

Facebook down per gran parte della giornata di ieri un po’ in tutti i paesi del mondo ma in alcune zone ci sono stati i problemi maggiori. Questa mappa è emblematica per spiegare dove si sono verificati i disservizi maggiori.

facebook down

Come possiamo vedere, i disservizi maggiori li hanno avuti gli utenti degli Stati Uniti ed in parte dell’ europa del nord. L’ Italia è stata colpita solo nelle ultime ore di ieri. Ora il servizio è tornato funzionante quasi ovunque.

Emilio Brocanelli

Potrebbe interessarti anche:

Facebook preme sui politici contro la legge sulla privacy.

Dark Mode per Facebook Messenger Android.

Come guadagnare online grazie a Facebook.

Redazione Autore