Come effettuare il Root sul Galaxy S7 e S7 Edge

Oggi vedremo come eseguire il Root sul Galaxy S7 e S7 Edge

Guida completa su come fare il Root sul Galaxy S7 e S7 Edge con Odin Gratis e ottenere tutti i permessi di sistema

E’ possibile effettuare il Root al Galaxy S7 ed S7 Edge? La risposta è: sì e no. La procedura per eseguire il Root sul Galaxy S7 e S7 Edge è complicata, lunga e con qualche rischio. Ma se siete pronti ad affrontare tutto questo, ecco cosa c’è da fare.

Cominciamo con delle prime regole cautelative:

  • Se avete un Galaxy S7 / Edge munito di chipset Snapdragon, lasciate perdere da ora perché questi sono bloccati preventivamente. Questa è una regola soprattutto per i Galaxy S7 d’esportazione. Quelli europei hanno in genere il chipset Exynos.
  • Tenete sempre a mente di dire già da ora addio alla garanzia e di prendere il rischio, seppur minimo, di rovinare il vostro Smartphone.
  • Assicuratevi che il cellulare avrà almeno l’80% di batteria disponibile.
  • Effettuate il Backup di tutto, e sottolineiamo tutto.

Siamo pronti? Perfetto: prima di tutto abilitate le Opzioni sviluppatore. Andate nelle impostazioni e cercate l’opzione Info sul Dispositivo. Al suo interno cercate la parte “Versione Build” e premeteci sopra diverse volte. Vi verrà dato un messaggio sulla riuscita dell’operazione. Andate nel menù ora sbloccato e cercate l’opzione Sblocco OEM / OEM Unlock. Questo serve per riuscire ad entrare in modalità Download.

Adesso scaricate le seguenti cose:

[lists style=”info-circled”]

[/lists]

Scaricato tutto? Perfetto. Prendete il vostro Samsung Galaxy S7 ed avviatelo in modalità Download: tenete premuto il tasto Power con Vol – e Home. Avviate Odin e connettete il vostro Smartphone al PC. Se notate che all’interno di Odin appare il testo “Added message” allora siete già a buon punto.

Cliccate l’opzione “AP” in Odin e cercate il file tar.md5 che è contenuto nello Zip di CF-Autoroot. Attivate le opzioni “F.Reset Time” e “Auto Reboot”. A questo punto premete Start ed incrociate le dita. Se tutto andrà per il verso giusto, il cellulare verrà riavviato con tanto di Root installato a bordo con tutti i permessi di sistema a vostra completa disposizione!

E se qualcosa non va? Provate naturalmente a ripetere l’operazione, senza esagerare.

[alert variation=”alert-warning”]La seguente guida è solo a scopo informativo! Non mi assumo alcuna responsabilità.[/alert]

Spero che questa guida su come effettuare il Root sul Galaxy S7 e S7 Edge sia stata utile. Faccelo sapere con un commento!

Redazione Autore