Fallout 76 uscirà il 14 novembre 2018, l’ anteprima

Fallout 76 uscirà il 14 novembre 2018, l’ anteprima

Manca poco alla data fatidica del 14 novembre 2018, giorno in cui uscirà ufficialmente il gioco Fallout 76. Lo stesso giorno uscirà sia su pc che su console, Windows 10, PlayStation 4 e Xbox One saranno i dispositivi con i quali giocare a questo capolavoro. Ora andremo a snocciolare tutte le novità di questo nuovo titolo.

Fallout 76 , ambientazione e storia

Anche questo capitolo della saga di Bethesda è ambientato in un futuro post apocalittico, in quanto, la Terra, per come la conosciamo non esiste più. Una guerra nucleare l’ ha distrutta e i pochi superstiti si sono rinchiusi sotto terra per sfuggire alle radiazioni.

Fallout 76 è ambientato in West Virginia in un’ ambientazione molto anni 50, dove la popolazione dovrà fronteggiare lo scenario post apocalittico della guerra mondiale appena conclusa. Il compito del giocatore sarà quello di ripristinare la civiltà e di sopravvivere. Come nei precedenti capitoli, anche in Fallout 76 , il nostro personaggio dovrà alimentarsi e trovare l’ acqua. Questo aspetto è stato un po’ criticato dagli utenti nelle passate edizioni del gioco ma in Fallout 76 probabilmente questi aspetti saranno meno pressanti. Il giocatore può anche personalizzare il proprio campo base.

In questo capitolo, se perderemo un combattimento conto il pc o contro un altro utente, le nostre armi risulteranno talmente danneggiate da doverle riparare e noi ripartiremo da un punto precedente del gioco, oltre ovviamente a perdere i bottini che avevamo conquistato in precedenza. Chi inizierà a giocare solo per trovare gli altri utenti per ucciderli, dopo un tot di omicidi riceverà lo status di ricercato e penderà sulla sua testa una taglia e chiunque lo dovesse uccidere riceverà una ricompensa.

Fallout 76 è un gioco di grandi dimensioni, occuperà addirittura 45 GB e gli sviluppatori di Bethesda hanno reso noto che, questo capitolo, sarà 4 volte più vasto rispetto a Fallout 4. Questo gioco sarà interamente online, come testimoniano le tantissime campagne multiplayer presenti all’ interno del titolo.

Emilio Brocanelli

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.