Trasformare DOC in PDF e viceversa, tutto online

I documenti .doc sono documenti di Word che vengono generati quando scriviamo una lettera con il noto software di videoscrittura. I DOC sono documenti modificabile da chiunque abbia un software di videoscrittura e, proprio per questo, a volte abbiamo la necessità di trasformare doc in pdf. I pdf sono file non modificabili, o meglio si possono modificare solo con software molto costosi. Trasformare doc in pdf è possibile utilizzando alcuni programmi. Nelle righe seguenti andremo a spiegare come trasformare doc in pdf. Trasformare doc in pdf con Word Nelle ultime versioni di Microsoft Office ( da Office 2013 in poi ), è possibile salvare un documento direttamente in pdf, senza bisogno di trasformare doc in pdf. La Microsoft, con questa opportunità, c’ ha risolto un bel po’ di problemi. Per poter salvare un documento direttamente in pdf con Word, dobbiamo innanzitutto scrivere il documento, una volta scritto bisogna recarsi il alto su ” File “, poi su ” Salva con nome “, infine scegliere la cartella all’ interno del nostro hard disk dove salvare il documento e selezionare dal menu a tendina la voce ” pdf “. In questo modo il nostro file verrà direttamente salvato in pdf, senza aver bisogno di trasformare doc in pdf. Trasformare doc in pdf con ” I Love PDF “ Per trasformare doc in pdf potete utilizzare ” I Love PDF “. Questo è un sito che vi consente di effettuare la trasformazione in tempi rapidi. Per poterlo fare, dopo aver aperto il sito, dovete cliccare su ” Seleziona documenti Word “, poi, una volta selezionato il documento potete avviare la trasformazione. Una... leggi tutto

Recensione Cassa Bluetooth 4.0 in Metallo (Aukey SK-S1)

La nostra recensione sulla cassa Aukey SK-S1, un gioiello da 16W con Doppio Driver e Bass-Radiatori La cassa Aukey SK-S1 è sicuramente una delle più belle e resistenti casse mai prodotte da casa Aukey. Non solo per i materiali e la qualità del suono, ma anche per il design. Si nota subito che questa cassa è diversa dalle altre e ha una marcia in più. Arrivata in condizioni perfette, si presenta compatta e duratura. Si, non la solita cassa con i tasti troppo sporgenti che si potrebbero rompere da un momento all’altro. Come funziona la cassa bluetooth Aukey SK-S1? Il funzionamento dell’ Aukey SK-S1 è semplice e intuitivo, naturalmente basterà ricaricare la cassa per poi connetterla al telefono via bluetooth seguendo le istruzioni nel libretto (dentro la scatola). Potrete regolare il volume con gli appositi tasti e mettere play/pause con il tasto multifunzione in mezzo. Una spia vi aiuterà a capire quando sarà il momento di mettere l’ Aukey SK-S1 in carica. Aukey si è sempre distinta per la sua qualità a basso prezzo, ma questa volta propone un prodotto di fascia media davvero competitivo. Consigliamo vivamente l’acquisto di questa cassa... leggi tutto

Halloween da oggi in tutte le sale italiane

L’ uscita è programmata per oggi 25 ottobre 2018, giorno nel quale uscirà in tutte le sale il nuovo Halloween. Questo è l’ ennesimo capitolo della saga horror che ha terrorizzato i bambini di ogni epoca, ormai da 40 anni a questa parte. La grandissima Jamie Lee Curtis tornarà ad indossare i panni di Laurie Strode che, 40 anni prima, fu l’ unica a sopravvivere alla caccia di uno dei serial killer più efferati del cinema americano, Michael Myers. Halloween la trama Dal film originale del 1978, diretto da John Carpenter, sono stati girati moltissimi Halloween ma, in questo nuovo capitolo, si è voluto dare un taglio netto con il passato, infatti, in questo nuovo film, si è voluto ignorare completamente che ci siano state altre pellicole tra quella di 40 anni fa e questa. Questo nuovo capitolo della saga di Halloween prende le distanze un po’ dal genere horror puro, per diventare un film d’ autore. Addio a troppe scene macabre e a troppe uccisioni per lasciare spazio ad un messaggio sociale importante. Green, il regista, ha voluto rappresentare la vicenda come una grande love story tra 2 personaggi totalmente diversi e contrapposti ma che non possono vivere l’ uno senza l’ altra. Laurie Strode ha aspettato 40 anni per poter porre fine alla vita di quello che anni prima le fece vivere un vero incubo, mentre Michael Myers ha atteso 40 anni solo per portare a termine ciò che aveva iniziato. Da tutto ciò ne deriverà uno scontro epico nel quale solo uno dei 2 sopravviverà. In questo film sono cambiati anche gli antagonisti, ovverossia tutti quei... leggi tutto


Inter – Barcellona e Napoli – PSG in streaming

Inter – Barcellona potrebbe essere la partita che regalerà la qualificazione alla squadra nerazzurra. Oltre ad un grande campionato, gli uomini di Spalletti stanno disputando anche un’ ottima Champions League, in un girone sicuramente non semplice. Attualmente, l’ Inter è posizionata al secondo posto con 6 punti, dietro solamente al Barcellona che ha nove punti. La cosa importante è che, le altre 2 squadre del girone, cioè Tottenham e Psv Eindhoven, si trovano a solo un punto, avendo pareggiato tra di loro ed avendo perso contro Barcellona e Inter. L’ Inter, vincendo contro il Barcellona, si ritroverebbe, a 2 giornate dal termine del girone a 5 punti dalla terza in classifica e le basterebbe 1 punto in una delle 2 partite successive per qualificarsi al prossimo turno. Inter – Barcellona , le probabili formazioni Inter (4-2-3-1): Handanovic; Vrsaljko, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi. All. Spalletti Barcellona (4-3-3): ter Stegen; Sergi Roberto, Piqué, Lenglet, Jordi Alba; Rakitic, Busquets, Arthur; Rafinha, Suarez, Coutinho. All. Valverde Arbitro: Szymon Marciniak (Polonia) Per quanto riguarda il Napoli, la formazione partenopea sta disputando un’ ottima Champions League e si trova al secondo posto nel girone, dietro al Liverpool. Gli uomini di Ancelotti, in questa competizione, vivono un momento meno tranquillo rispetto a quello dell’ Inter perchè, mentre la squadra di Spalletti, qualora dovesse perdere contro il Barcellona, manterrebbe comunque il secondo posto in classifica, il Napoli, perdendo verrebbe scavalcato in classifica dal PSG e vedrebbe complicarsi il cammino nella massima competizione europea.  Il Liverpool presumibilmente batterà la Stella Rossa, il PSG, battendo il Napoli si porterebbe a quota 7 punti, 2 in... leggi tutto
Amazon fallirà , parola di Jeff Bezos a Seattle

Amazon fallirà , parola di Jeff Bezos a Seattle

Amazon, negli ultimi anni si è dimostrata un’ azienda di una solidità strabiliante, mese dopo mese ha accumulato segni + in borsa, portandola a quadruplicare il proprio valore. Ha creato Amazon Prime Video, un sito dove poter guardare film in streaming, ha dato lavoro a più di 600.000 impiegati, sta per lanciare la prima catena di supermercati totalmente meccanizzata, dove si può fare la spesa rimanendo comodamente seduti sul sedile della propria auto, eppure, a quanto sembra, secondo il suo fondatore, Jeff Bezos, Amazon fallirà . Amazon fallirà , la confessione di Bezos Quella di Bezos non è stata una dichiarazione ufficiale ma una confidenza rilasciata durante una riunione tenutasi ieri a Seattle, dove, un dipendente, ha chiesto lumi riguardo al futuro dell’ azienda. Secondo il fondatore e CEO di Amazon, l’ azienda non rientra nella categoria chiamato ” Too big to fail “, ovverossia quelle aziende troppo grandi per fallire. “Prevedo che un giorno Amazon fallirà. Andrà in bancarotta. Se si guarda alle altre grandi aziende si nota che la durata della loro vita si aggira intorno ai 30 anni, non ai 100.” Queste sono state le parole che Bezos ha sostanzialmente detto, ribadendo che la sua è solo una previsione futura per quello che riguarda l’ azienda. Secondo Bezos, Amazon fallirà se si focalizzerà sulle condizioni interne dell’ azienda e non sui clienti. Volendo fare l’ avvocato del diavolo, il discorso di Bezos potrebbe essere visto come un incentivo per i dipendenti a dare sempre il massimo per far si che l’ azienda non ne risenta. “Se inizieremo a concentrarci su noi stessi anziché sui clienti sarà l’inizio della fine.... leggi tutto


Football Manager 2019 , i giocatori per lo scudetto

Football Manager 2019 , i giocatori per lo scudetto

Football Manager 2019 è uscito pochi giorni fa ma già possiamo stimare quali siano i migliori giocatori per poter vincere lo scudetto. Questo gioco, in una versione profondamente rivisitata per quanto riguarda l’ intelligenza artificiale, tiene conto non solo della tecnica individuale dei vari giocatori, ma anche della loro personalità in campo e per la loro professionalità fuori dal campo. In un precedente articolo abbiamo già parlato delle novità di questo stupendo manageriale di calcio, quindi, in questo articolo vogliamo presentare i migliori giocatori per poter vincere lo scudetto a Football Manager 2019. Ovviamente sarebbe molto facile dire Cristiano Ronaldo, in quanto, l’ asso portoghese è il più forte giocatore della Serie A anche nel gioco ( non in assoluto però, perchè il più forte del gioco è Messi ). Football Manager 2019 , i più forti calciatori della Serie A Portieri In serie A, in Football Manager 2019 , i migliori portieri sono Szczesny della Juve al primo posto e Handanovic dell’ Inter al secondo posto. Difensori Per vincere lo scudetto a Football Manager 2019 c’ è bisogno di una difesa rocciosa e, in questo caso, il trio delle meraviglie Bonucci, Chiellini e Koulibaly è quello che fa per noi. Certo, costano molti soldi e, nel caso non avessimo tale disponibilità, un gradino più sotto troviamo Benatia, Skriniar e De Vrij. Il più forte terzino invece è Alex Sandro. Uno dei difensori che cresce di più nel gioco è Rugani. Centrocampisti Il più forte centrocampista della Serie A in Football Manager 2019 è Pjanic, seguito dal carattere e dal tiro da fuori di Naingolaan, chiude il podio Milinkovic Savic.... leggi tutto
Black Hour di ePrice , più di 1000 prodotti gratis

Black Hour di ePrice , più di 1000 prodotti gratis

E’ finalmente tornato il Black Hour di ePrice che, anche questa volta, ha deciso di mettere in palio più di 1000 prodotti con regali giornalieri. Per chi non lo sapesse, il Black Hour di ePrice è un periodo di tempo ( fino al 22 novembre ), nel quale, il noto portale di vendita di prodotti tecnologici, da a tutti gli utenti iscritti a questo programma, la possibilità, oltre di vincere costosi dispositivi, anche di poter accedere a sensazionali offerte. Ogni giorno, verranno scontati più di 60 prodotti fino alla scadenza dell’ iniziativa. Black Hour di ePrice, come partecipare Per poter partecipare al Black Hour di ePrice non basta essere iscritti al sito, ma bisogna iscriversi anche all’ iniziativa. Per poterti iscrivere, devi indicare nome, cognome, email, codice fiscale e scegliere una password. Dopo aver effettuato l’ iscrizione e aver effettuato il login devi cliccare su ” Gioca subito “. Bisogna specificare che le offerte sono valide per un’ ora al giorno, il giorno dopo riguarderanno altri prodotti. Il Black Hour di ePrice anticipa il Black Friday, entrato ormai a far parte della nostra quotidianità. Si può partecipare al concorso per vincere prodotti tecnologici solo una volta al giorno e ogni utente ha la stessa possibilità di vittoria dell’ altro, in quanto, i vincitori vengono assegnati randomicamente da un software certificato. Non conta nemmeno l’ ora di iscrizione al concorso. Basta iscriversi una volta per avere la possibilità di giocare e tentare di vincere qualche prodotto. Emilio... leggi tutto
Cos’è il toner compatibile per le stampanti laser

Cos’è il toner compatibile per le stampanti laser

Le stampanti laser e il toner compatibile con tutti i tipi di stampanti Le stampanti laser sono una tipologia di stampante che si utilizza per grandi quantitativi di stampa, nelle grandi aziende o uffici. Funzionano grazie a consumabili detti toner. Nelle stampanti laser si utilizza il toner, che è in pratica un contenitore di forma cilindrica con una polvere molto fine che contiene delle particelle di carbone, degli ossidi di ferro e della resina. Si utilizza appunto nelle stampanti laser e anche nelle fotocopiatrici e fax. La stampante laser funziona tramite un tamburo che imprime il toner sui fogli e successivamente tramite un riscaldatore, lo fonde e lo imprime sulla carta. I colori in cui è disponibile sono i quattro colori base ovvero ciano, magenta, giallo e nero. Vi sono varie tipologie di toner, principalmente si suddividono in tre tipi, ovvero toner originale, compatibile, rigenerato. Il toner originale Il toner originale è quello del marchio originale del produttore della stampante e macchinari da ufficio. solitamente da totale garanzia di qualità e compatibilità e per questo molti lo preferiscono rispetto ad altri tipi di toner. Il toner rigenerato Il toner rigenerato non è altro che un toner originale fatto rivivere una seconda volta, ovvero quando è esausto viene riempito con nuovo toner. Si può ripetere l’operazione per tre-quattro volte di seguito, dopodiché è conveniente non utilizzarlo più. Il toner compatibile Il toner compatibile per stampanti laser è invece un prodotto realizzato nuovo di fabbrica, che non porta però il marchio originale bensì un marchio secondario di produttori di cartucce e toner. E’ però costruito in modo da risultare compatibile al... leggi tutto