Come installare Windows 10 , tutti i metodi possibili

Windows 10 è l’ ultimo sistema operativo rilasciato dalla Microsoft. Prima di andare a vedere come installare Windows 10 , è necessario che io ti premetta alcune cose. Hai un computer che ha 10 anni? Nel computer hai installato Windows XP ( quindi in questo caso più vecchio di 10 anni visto che XP è uscito nel 2002 )? Bene, se almeno ad una di queste 2 domande puoi rispondere con un ” Si “, evita di installare Windows 10 sul tuo pc. Mi dispiace ma l’ hardware deve andare di pari passo ( o almeno quasi ) con il software, altrimenti il tuo pc rischierebbe di essere poco performante e di subire continui rallentamenti. Ora guarda i requisiti minimi che il tuo pc deve avere per poter installare Windows 10: Processore: 1 gigahertz (GHz) più veloce. RAM: 1 gigabyte (GB) per versioni a 32 bit,  2GB per le versioni a 64 bit. Hard disk: 16GB per le versioni a 32 bit, 20 GB per la versione a 64 bit. Scheda grafica: DirectX 9 o successiva, driver WDDM 1.0. Risoluzione: almeno 1024×600. Questi sono semplicemente i requisiti minimi che il tuo pc deve avere per poter avviare Windows 10. Se vuoi che funzioni in modo ottimale devi avere requisiti maggiori di questi. Come installare Windows 10 da cd-rom Se hai acquistato una licenza di Windows 10 che prevede un supporto fisico puoi utilizzare il cd per installare Windows 10. Se il tuo pc o notebook non dovesse avere un lettore cd, dovrai o procurartene uno, comprandolo ( interno o esterno ), oppure installare Windows 10 da pen drive. Acquista su Amazon.it LG -... leggi tutto

Recensione Cassa Bluetooth 4.0 in Metallo (Aukey SK-S1)

La nostra recensione sulla cassa Aukey SK-S1, un gioiello da 16W con Doppio Driver e Bass-Radiatori La cassa Aukey SK-S1 è sicuramente una delle più belle e resistenti casse mai prodotte da casa Aukey. Non solo per i materiali e la qualità del suono, ma anche per il design. Si nota subito che questa cassa è diversa dalle altre e ha una marcia in più. Arrivata in condizioni perfette, si presenta compatta e duratura. Si, non la solita cassa con i tasti troppo sporgenti che si potrebbero rompere da un momento all’altro. Come funziona la cassa bluetooth Aukey SK-S1? Il funzionamento dell’ Aukey SK-S1 è semplice e intuitivo, naturalmente basterà ricaricare la cassa per poi connetterla al telefono via bluetooth seguendo le istruzioni nel libretto (dentro la scatola). Potrete regolare il volume con gli appositi tasti e mettere play/pause con il tasto multifunzione in mezzo. Una spia vi aiuterà a capire quando sarà il momento di mettere l’ Aukey SK-S1 in carica. Aukey si è sempre distinta per la sua qualità a basso prezzo, ma questa volta propone un prodotto di fascia media davvero competitivo. Consigliamo vivamente l’acquisto di questa cassa... leggi tutto


Udinese – Milan in streaming gratis dove vederla

Udinese – Milan in streaming potrete vederla su Sky Go e su Now Tv comprando il pass giornaliero, oppure stipulando un abbonamento mensile. Per quanto riguarda la partita, il Milan sarà sicuramente in forma dopo aver battuto all’ ultimo minuto il Genoa mercoledì scorso a San Siro, nel recupero di campionato e soprattutto, dopo aver agguantato un insperato quarto posto in classifica, anche se da condividere con la Lazio e la strada è comunque ancora molto lunga. L’ Udinese arriva a questa partita con qualche incertezza in più, ritrovandosi dopo 10 giornate al sedicesimo posto in classifica. La formazione bianconera, quest’ anno sembra la lontana parente della squadra che sfornava talenti in continuazione. Per quanto riguarda le formazioni di Udinese – Milan in streaming saranno probabilmente queste: Udinese – Milan in streaming , le probabili formazioni UDINESE (3-5-2): Scuffet; Samir, Troost-Ekong, Opoku; Pussetto, Mandragora, Behrami, Fofana, Stryger-Larsen; Lasagna, De Paul. All. Velazquez Indisponibili: Badu, Ingelsson, Pezzella, Machis, Nuytinck Squalificati: MILAN (4-4-2): G. Donnarumma; Abate, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Suso, Kessié, Calhanoglu, Laxalt; Higuain, Cutrone. All. Gattuso Indisponibili: Strinic, Caldara, Biglia, Bonaventura, Calabria Squalificati: Entrambe le formazioni dovranno rinunciare a uomini importanti. Il Milan non avrà a disposizione Calabria che ha avuto un infortunio di una certa gravità, ma poi mancheranno anche Strinic, il talento di Caldara, le geometrie di Biglia ed il dinamismo e la tecnica di Bonaventura. Per quanto riguarda l’ Udinese, la formazione friulana sarà costretta a fare a meno dell’ interdizione di Badu, di Ingelsson, di Pezzella, di Machis e di Nuytinck. Le defezioni per quanto riguarda gli uomini di Gattuso sono sicuramente più gravi. Ricordiamo che questa partita si disputerà domenica 4 novembre 2018 alle ore 20:30... leggi tutto
Windows 10 Mobile, un triste addio da parte di Microsoft

Windows 10 Mobile, un triste addio da parte di Microsoft

Stop a Windows 10 Mobile, il colosso di Redmond annuncia la fine dello sviluppo del suo sistema operativo mobile che non avverrà in maniera improvvisa ma progressiva in modo da preparare i proprietari di Lumia e altri smartphone a sistema operativo Microsoft al passaggio consigliato verso dispositivi Apple e Android. Windows 10 mobile fino a dicembre 2019 Spiega Microsoft nella pagina di supporto dedicata alla fine Windows Mobile 10 che invierà le ultime patch e gli ultimi aggiornamenti fino a dicembre 2019, mese in cui verrà interrotto lo sviluppo e la scrittura codice della piattaforma che ha fatto il suo ingresso tra il 2014 e il 2016 sostituendo Windows Phone con la versione numero 10 mobile. Sappiamo che Microsoft collabora a livello mobile con Android e Apple nell’integrazione dei dispositivi per l’utilizzo delle applicazioni mobili come Office. Microsoft spiega: Con la fine del supporto a Windows 10 Mobile, consigliamo ai nostri consumatori di spostarsi su dispositivi supportati da iOS e Android. L’obiettivo di Microsoft è quella di far esprimere il potenziale a ogni individuo e organizzazione affinché possano raggiungere risultati migliori. Questo implica il supporto alle applicazioni mobili disponibili su queste piattaforme e su questi dispositivi”. A rischio i dispositivi Lumia All’interno del sito di supporto Microsoft troviamo le faq dedicate alla fine del mondo Windows 10 Mobile e nelle risposte non vediamo alternative. Che cosa succede a chi ha dispositivi Lumia o con supporto Microsoft, la risposta è chiara non riceveranno più supporto fino a dicembre 2020. Per fine supporto si intende stop ad aggiornamenti di sicurezza e di sistema consigliando entro tre mesi fino al 10 marzo 2020 di... leggi tutto


Pes Club Manager , aggiornamento 2018-2019

Pes Club Manager , aggiornamento 2018-2019

Pes Club Manager è un videogioco studiato per Android e per iOS. Questa applicazione per smartphone, dai dati raccolti da Konami, è stata scaricata da più di 30 milioni di utenti in tutto il mondo. Nella sostanza, questa applicazione, è un gioco manageriale di calcio. In Per Club Manager puoi occuparti del tuo club a 360 gradi, dalle finanze al calciomercato, dall’ allenamento, alle tattiche da applicare in partita. In Pes Club Manager puoi acquistare i giocatori spendendo delle monete che ti vengono consegnate una volta portati a termine determinati obiettivi, oppure puoi comprare queste monete con soldi veri. Oggi, Pes Club Manager è stato aggiornato alla versione 2018 – 2019 ed ora andremo a vedere tutte le novità di questa versione aggiornata. Pes Club Manager , le novità Ovviamente, tutte le rose del gioco sono state aggiornate alla stagione calcistica in corso, la telecronaca è stata migliorata in modo incredibile, l’ intelligenza artificiale durante le partite è stata rivoluzionata, sono state inserite nuove animazioni per quanto riguarda i calciatori ( ad esempio per le finte o i tiri in porta ), sono state inserite nuove abilità per i calciatori ( ad esempio la rabona, il colpo di tacco, il passaggio alto, la spazzata acrobatica ), è stata creata una nuova modalità All Star. Il motore grafico di Pes Club Manager è stato rivoluzionato, in quanto, è stato utilizzato lo stesso di PES su console. Ora potete godervi la qualità grafica di PES sul vostro dispositivo mobile, oppure su uno schermo 2D. Sono state ampliate le licenze globali, ora esistono all’ interno del gioco più di 5000 calciatori reali,... leggi tutto
Black Hour di ePrice , più di 1000 prodotti gratis

Black Hour di ePrice , più di 1000 prodotti gratis

E’ finalmente tornato il Black Hour di ePrice che, anche questa volta, ha deciso di mettere in palio più di 1000 prodotti con regali giornalieri. Per chi non lo sapesse, il Black Hour di ePrice è un periodo di tempo ( fino al 22 novembre ), nel quale, il noto portale di vendita di prodotti tecnologici, da a tutti gli utenti iscritti a questo programma, la possibilità, oltre di vincere costosi dispositivi, anche di poter accedere a sensazionali offerte. Ogni giorno, verranno scontati più di 60 prodotti fino alla scadenza dell’ iniziativa. Black Hour di ePrice, come partecipare Per poter partecipare al Black Hour di ePrice non basta essere iscritti al sito, ma bisogna iscriversi anche all’ iniziativa. Per poterti iscrivere, devi indicare nome, cognome, email, codice fiscale e scegliere una password. Dopo aver effettuato l’ iscrizione e aver effettuato il login devi cliccare su ” Gioca subito “. Bisogna specificare che le offerte sono valide per un’ ora al giorno, il giorno dopo riguarderanno altri prodotti. Il Black Hour di ePrice anticipa il Black Friday, entrato ormai a far parte della nostra quotidianità. Si può partecipare al concorso per vincere prodotti tecnologici solo una volta al giorno e ogni utente ha la stessa possibilità di vittoria dell’ altro, in quanto, i vincitori vengono assegnati randomicamente da un software certificato. Non conta nemmeno l’ ora di iscrizione al concorso. Basta iscriversi una volta per avere la possibilità di giocare e tentare di vincere qualche prodotto. Emilio... leggi tutto
Cos’è e a cosa serve il cloud computing

Cos’è e a cosa serve il cloud computing

Cloud computing, definizione e utilità Oggi si sente spesso parlare di cloud computing, ma che cosa si definisce realmente con questo termine? e a cosa serve il cloud computing? Che cos’è il cloud computing Che cos’è il cloud computing? Il cloud computing, o nuvola informatica in italiano, é una forma tecnologica di terziarizzazione dei servizi. In pratica è un servizio che offre un’impresa terza che va a gestire tutte le risorse computerizzate di un’azienda che le affida questo compito. Grazie a questo servizio quindi le imprese affidano la gestione delle loro risorse digitali a un provider specializzato, e da questo momento le stesse sono erogate tramite il web all’azienda cliente con un contratto che viene detto di outsourcing. Tutte le risorse informatiche create da un’azienda quindi, come archiviazione, elaborazione e trasmissione dati, sono in questo modo custodite e gestite da un fornitore terzo, che rilascia al cliente la possibilità di accedervi ogni volta che ne ha bisogno, e queste risorse poi vengono lasciate in un pool condiviso delle risorse. In caso di computer di una medesima azienda che fossero collegati tra loro in una rete locale (rete detta LAN) o in una rete geografica (detta WAN) tale possibilità viene estesa anche ad altri computer e dispositivi remoti che si trovano sulla stessa rete, collegati quindi allo stesso cloud provider, che hanno i permessi per accedervi, anche tramite un semplice internet browser. Questo servizio funziona sia con la rete via cavo che wireless. Contratto e modalità del servizio L’impresa che fornisce il cloud si accolla gli oneri di acquistare l’infrastruttura necessaria per gestire i vari servizi informatizzati secondo la richiesta... leggi tutto