Qualcomm: la corte tedesca contro i modem chip di Apple e Intel

[amazon_link asins=’B01N4RM2LQ,B01LSUYWO0,B01LVXZRG9,B01LW9J8ER’ template=’ProductCarousel’ store=’air0c-21′ marketplace=’IT’ link_id=’cddd7b3b-09b7-11e9-a984-f5bcb3553aa7′]

A causa della questione giuridica riguardante Qualcomm – Apple/Intel, in Germania sono state interrotte le vendite degli iPhone 7 e iPhone 8 negli Store ufficiali di Apple, i modelli inquadrati nel blocco delle vendite hanno dei componenti Intel/Qorvo che violano dei brevetti e Apple ha comunicato tramite CNBC che risponderà con un ricorso.

[amazon_link asins=’B075RB59JP,B075RBM8KW,B075LXNGFH,B075LZGVKJ,B07C37QHNL,B0798H46CM,B075LY82PT’ template=’ProductCarousel’ store=’air0c-21′ marketplace=’IT’ link_id=’ea8ac9f8-09b7-11e9-9ce3-c14d503e642f’]

Cosa dice il tribunale tedesco…

Dal punto di vista giuridico, il tribunale tedesco ha accolto, come è avvenuto in Cina e Usa, la denuncia di Qualcomm sulla violazione dei brevetti da parte di Apple. “Con questa decisione la messa in vendita e in circolazione dei modelli dei modelli che non dispongono della licenza è stata vietata su tutto il territorio della repubblica federale tedesca”. Il chip di Intel incriminato dal giudice della corte tedesca, Matthias Zigann, ha un’innovazione hackerata a Qualcomm chiamata envelope tracking e aiuta i telefoni cellulari a risparmiare energia mentre inviano e ricevono segnali wireless, in questo modo dura di più la ricarica energetica della batteria.

Le voci di Cupertino e dei legali Intel…

“L’iniziativa di Qualcomm – scrive Cupertino – è un tentativo disperato di distrarre dai veri problemi tra le nostre due società. La loro tattica sta danneggiando l’innovazione e i consumatori. Qualcomm continua a far pagare royalty esorbitanti su lavori che non ha fatto ed è indagata dai governi di ogni parte del mondo per il suo comportamento”. Supportata da Apple, Intel ha aggiunto che “l’obiettivo di Qualcomm è di costringere la concorrenza ad uscire dal mercato dei chip modem di fascia alta e difendere un business model che in ultima analisi danneggia i consumatori” (fonte: hdblog)

Qualcomm utilizza campagne legali per sostenere i suoi obiettivi economici, la tesi è di Steven Rodgers, consulente legale di Intel che ha dichiarato “le autorità della concorrenza in tutto il mondo hanno ripetutamente giudicato illegali le pratiche di licenza di Qualcomm”. Le cause di Qualcomm per il legale non sono solo illegali ma infruttuose perché riducono l’innovazione e aumentano i prezzi.

Qualcomm e l’antitrust Usa/FTC

All’interno degli Stati uniti, Qualcomm sta subendo le indagini antitrust FTC per presunte pratiche anti-concorrenziali nel settore dei chip modem e nelle prime sentenze 2019 si potrebbero avere dei risultati che coinvolgeranno la battaglia legale Apple-Intel/Qualcomm e lo sviluppo commerciale delle aziende partner con dispositivi mobile collegati ai loro processori.

 

Redazione Autore

I commenti sono chiusi